Le nuove regole del marketing nel mondo dell’innovazione [Masterclass con David Meerman Scott]

Oggi ho imparato una cosa:
esiste una app per individuare le toilette più vicine e vedere se sono pulite.
Si chiama “Sitorsquat”.

In realtà, alla MasterClass di David Meerman Scott in Milan,
ho imparato solo questo.

Il resto lo sapevo già: che i social sono come una festa (per me erano una pizzeria di Pinuccio), che i contenuti sono fondamentali, che il web è fondamentale per l’aspetto relazionale ecc. Chi fa web marketing, queste cose o le sa o è un pessimo professionista.

Ma, alle lezioni come queste, non si viene per imparare.
Alle lezioni come queste, si deve assorbire.
Assorbire spunti per farli fruttare in futuro.
Il punto è che noi conosciamo alcune“grandi verità”
ma non sempre le applichiamo tutte alla “vita digitale”.
Come se, idiozia, la vita digitale fosse diversa da quella reale.

Vi presento 3 spunti interessanti:

1) On the web you are what you publish.
Si, ok David, lo so: l’importanza di contenuti freschi, attraenti, blablabla.
Ma David ci ha segnalato alcuni esempi molto utili, riportando analisi e dati e sottolineando alcuni aspetti non proprio banali.
Ecco una prima “grande verità”: “Se tua mamma pensa che una cosa che fai sui #socialmedia é sbagliata, quasi sicuramente lo è”. Guardate che non è una banalità: pensate agli epicfail di varie aziende o al fenomeno dei  “vip digitali”. Penserò bene a questo spunto, secondo me escono applicazioni strategiche interessanti.

2) L’importanza del Newsjacking.
La parola del giorno: ossia un’azione (o meglio una strategia d’azione) che sfrutta “l’attenzione degli utenti su un determinato argomento o fenomeno (sociale, meteorologico ecc..) di rilevanza per trarne vantaggi per la propria attività o il proprio brand”. (alcuni esempi qui)
Mi riprometto di studiare alcuni spunti che ci ha dato David e alcuni casi di successo: se integrata all’interno di una strategia web intelligente, può diventare un’attività a costo zero e a ROI elevato anche per una startup.

3) La necessità del Real Time Marketing.
Qui la “grande verità” applicata al web è: “il bene è nemico dell’ottimo”.
Ci sono libri e post che parlano di come il “Marketing dell’istante” sia il futuro, anzi il presente: ma David ci pone le cose in un modo tale che per la prima volta interiorizzo la questione: “Spesso gli uomini di marketing decidono cosa fare sulla base dell’analisi di un mole infinta di dati… sul passato. Invece dovete pensare al presente”.
E fra casi noti e meno noti (mitico quello dei biscotti durante il blackout al Super Bowl) mi ritorna in mente quando, appena arrivato in AREA Science Park 10 anni fa, il capo mi chiedeva una cosa e io volevo farla così bene che gliela consegnavo troppo tardi. “Cogli l’attimo, Gabriele, il bene è nemico dell’ottimo”.
Ossia, care aziende: non importa se l’applicazione dell’idea è in progress, l’importante è agire subito, esser flessibili, agili!

Si fa presto a dire agili, quando magari una startup ha 2-3 poveri startuppari che si devono arrabbattare a fare 2.000 cose al giorno: come si fa?” chiede uno dalla platea.
E David ricorda il caso di quella dentista che, da sola, ha avuto l’idea giusta. “Non è tanto una qustione di tempo – dice – spesso è una questione di approccio e mentalità”, dice David. Son d’accordo.

Quindi?
Quindi ora chiudo il PC e passo le prossime 5 ore di treno fino a Trieste assieme a numerosi spunti da elaborare e nuove idee su come applicare il web al mondo dell’innovazione e startup. (e assieme alla Settimana Enigmistica) ;)

—————
Altri spunti interessantissimi pubblicati in questo post da Digital Marketing Lab
————–

2 pensieri su “Le nuove regole del marketing nel mondo dell’innovazione [Masterclass con David Meerman Scott]

  1. Ciao Gabriele, grazie tante della citazione, complimenti per il post.

    (P.S. nel link al punto 2 c’è una parentesi nell’URL che non permette di raggiungere il mio sito) questa parte del commento la puoi anche rimuovere in fase di approvazione.

  2. Ciao Andrea! :-) Si vede vero che l’ho scritto in treno? (grazie) :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...